L’APPALTO
Ha avuto per oggetto l’esecuzione di tutte le opere e provviste occorrenti per gli interventi di riqualificazione del Centro Storico (Piazza Garibaldi e vie di accesso). Nello specifico i lavori hanno riguardato lo smantellamento della pavimentazione in conglomerato bituminoso e cemento della sede carrabile e dei marciapiedi di Piazza Garibaldi, il completo rifacimento della rete di adduzione del civico acquedotto e della pubblica fognatura e la messa in opera della nuova pavimentazione in acciottolato e lastre di basalto (1° Stralcio funzionale). E’ stato, inoltre, eseguito il rifacimento della pavimentazione, previa rimozione del tappetino in conglomerato bituminoso, di Via Sabina e Via Cavour dove, a differenza di Piazza Garibaldi, non è stato necessario procedere al rifacimento dei sottoservizi (2° Stralcio funzionale). L’appalto termina con il rifacimento della facciata del Teatro Manlio.

I MATERIALI
Gli aggregati per conglomerati cementizi, naturali e di frantumazione, sono costituiti da elementi non gelivi e non friabili, privi di sostanze organiche, limose ed argillose, di getto, etc, in proporzioni nocive all’indurimento del conglomerato o alla conservazione delle armature. La ghiaia ed il pietrisco hanno dimensioni massime commisurate alle caratteristiche geometriche della carpenteria del getto ed all’ingombro delle armature. La sabbia per malte è priva di sostanze organiche, terrose ed argillose, e la dimesione massima dei grani è pari a 2 mm (per le murature in genere), mentre è di 1 mm per gli intonaci e per le murature di paramento. Gli additivi per gli impasti cementizi sono classificati:
– fluidificanti;
– aeranti;
– ritardanti;
– acceleranti;
– fluidificanti-aeranti;
– fluidificanti
– ritardanti;
– fluidificanti
– acceleranti;
– antigelo-superfluidificanti;

Mentre i conglomerati cementizi, per strutture in cemento armato, rispettano tutte le prescrizioni di cui al D.M. 14 febbraio 1992 e relative circolari esplicative. I materiali in pietra naturale (usati per la pavimentazione) hanno le stesse caratteristiche di quelli già posti in opera nel Centro Storico in Via Roma e comunque conformi alle caratteristiche fisico-meccaniche richieste.

Leave a Reply